Fedeltà di marca

La Fedeltà di marca è la preferenza abituale accordata dal consumatore ad una marca di prodotti.

L’ottenimento della fedeltà di marca è un obiettivo al quale tendono soprattutto le imprese di beni di largo consumo per i quali è alta la frequenza di acquisto.

Una diffusa fedeltà di marca consente una maggiore sicurezza nelle previsioni e nella pianificazione.

Per ottenerla non è sufficiente una buona comunicazione, occorre un ottimo servizio post – vendita, una distribuzione corretta e un prezzo competitivo.

È il risultato di un corretto marketing mix. Quanto maggiori sono la competitività del mercato e la sostituibilità di marca, l’azienda deve attivare strategie appropriate per aumentare e mantenere la fedeltà di marca.

A tal fine, la strategia di fidelizzazione può porsi come obiettivo il mantenimento, l’azienda sceglie infatti dei parametri di riferimento e li mantiene nel tempo (livello di investimento, copertura di un target, la frequenza) verificando parallelamente la “presenza” della marca (test di notorietà, posizionamento rispetto ai concorrenti); di ringiovanimento (o di non invecchiamento).

Alcune vecchie marche si mantengono sempre molto forti perché hanno saputo identificare un posizionamento vincente e lo hanno adattato progressivamente ai tempi e al target.

Altre marche invece modificano i temi pubblicitari per farli aderire meglio ai nuovi stili di vita.

Altre ancora ricorrono alla attualizzazione della propria immagine da un punto di vista grafico o visivo.

È fondamentale che ogni decisione venga presa sulla base di precise valutazioni della situazione e del mercato e non per il semplice desiderio di cambiamento.

Voci correlate

Saremo lieti di leggere i tuoi pensieri :-)

Lascia un commento