Widgets Magazine

Fuori dal piatto. Come gestire al meglio un esercizio della ristorazione e portarlo al successo

Deal Score0

Questo libro intende trattare tutti quegli argomenti che molto spesso sono trascurati a scapito del cibo ma che contribuiscono a rendere l’esperienza enogastronomica indimenticabile.

Importante è certo tutto ciò che sta dentro al piatto, ma importante è anche ciò che sta fuori!

La giusta attenzione alle pietanze, alle materie prime, ha sovente determinato una minore diligenza nel trattare gli altri aspetti e ciò ha portato per molto tempo tutti i clienti ad accettare tanti spiacevoli comportamenti e situazioni all’interno degli esercizi della ristorazione.

Si pensi ad esempio all’accoglienza dei clienti al loro arrivo: viene curata da cosi pochi locali che per i clienti è diventato normale non trovarla.

La grande importanza del passaparola nell’ambito del settore della ristorazione è stata generata sia dal giusto trasferimento di notizie di esperienze positive, sia dalla grande paura di andare a mangiare e uscire dal ristorante insoddisfatti.

L’augurio è quindi che il presente libro possa permettere a tutti coloro che lo leggeranno, sia essi operatori del settore o clienti appassionati di ristoranti e pizzerie, da una parte di valorizzare i propri prodotti e dall’altra di essere meno assuefatti alle spiacevoli consuetudini che si trovano in molti locali.

Indice

– Il marketing
– La storia di Vico e Cicci
– La ristorazione
(La situazione italiana; Il mercato “tradizionale”;
Dove si consuma; Un problema italiano)
– L’offerta
(Che cosa vende un ristorante? La percezione selettiva; L’offerta indotta)
– Il prodotto turistico. Un approccio complesso
– La qualità. Quante qualità?
(La qualità implicita; La qualità attesa; La qualità erogata; La qualità percepita; La qualità latente; – Massimi e minimi di qualità; La qualità che vorrei ma…)
– Il processo di fruizione dei servizi di un ristorante
(Le motivazioni all’acquisto; La piramide di bisogni di Ma slow; Modelli di acquisto e di consumo; – – La mappa mentale; Il processo di fruizione; Il servizio; Tangibilità e intangibilità; Regole ed
eccezioni; Un locale emozionante)

– Il buffet
– (Il buffet non è un self service)
– Il modello delle 4/5 P
– Ancora marketing
(Un’ottica nuova; La segmentazione; Il posizionamento)
– Yield management e ristorazione
(La vendita suggestiva)
– Il ciclo di vita
(Il menu)
– Il marketing della ristorazione in pillole alfabetiche
– Le schede per la qualità
(Le schede; La ristorazione oggi)
– Ringraziamento
– Bibliografia.

Feedback

0.0
0
0
0
0
0

Sii il primo a recensire “Fuori dal piatto. Come gestire al meglio un esercizio della ristorazione e portarlo al successo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non ci sono ancora recensioni.

Chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche

X
- Enter Your Location -
- or -