Luoghi e forme del turismo rurale. Evidenze empiriche in Irpinia

Deal Score0
  • Copertina flessibile: 276 pagine
  • Editore: Franco Angeli; 1A edizione (19 maggio 2011)
  • Collana: Economia – Ricerche
  • Lingua: Italiano

Il turismo del nuovo millennio è in una fase di profonda evoluzione: i cambiamenti antropologico-culturali della società moderna e i processi di globalizzazione in atto hanno determinato una modifica nelle abitudini di consumo degli individui e hanno generato un nuovo modo di concepire la vacanza, non solo svago e relax, ma esperienza di vita e di arricchimento personale sotto il profilo sociale, culturale e ambientale.

Di qui una evoluzione della domanda verso nuove forme di turismo e un turista con un processo decisionale sempre più selettivo, alla ricerca dell’altrove, del diverso da sé, di un rapporto diretto con i luoghi visitati, con il territorio e la sua memoria storica, la sua cultura e il suo ambiente.

Il presente lavoro propone uno studio conoscitivo sul fenomeno del turismo rurale attraverso un’analisi dei luoghi e delle forme, della domanda e dell’offerta, ma soprattutto una sua contestualizzazione al territorio dell’Irpinia, attraverso una attività di “osservazione” di esperienze di costruzione e gestione di destinazioni turistiche minori in ambito rurale in grado di fare sistema con il territorio in cui sono calate e di offrire opportunità di crescita e di sviluppo ad aree geograficamente marginali ed interne.

A partire dalle risorse, dall’identità e dalle vocazioni territoriali, si guarda all’Irpinia plurale attraverso l’albergo diffuso di Castelvetere sul Calore, la forza attrattiva del Taurasi DOCG.

Indice

Prefazione
Premessa e nota metodologica

Parte I. Aspetti generali del turismo rurale

Il turismo rurale: aspetti definitori ed evolutivi
– Introduzione
– Il turismo rurale: un tentativo di definizione
– Le altre forme di turismo in ambito rurale

Domanda e offerta di turismo rurale in Italia
– Introduzione: la questione delle rilevazioni statistiche
– L’evoluzione della domanda di turismo in ambito rurale e il turista rurale
– La domanda di “ruralità” in ambito turistico: aspetti quantitativi
– Il complesso sistema di ospitalità in ambito rurale
– Forme di offerta integrata in ambito rurale: fattorie didattiche e Strade del vino

Parte II. Esperienze di turismo rurale in Irpinia

Il turismo rurale in Irpinia: risorse e peculiarità
– La visione di un’Irpinia rurale e plurale
– Le dimensioni del sistema plurale in chiave turistica: ambiente e agricoltura, storia e cultura
– L’Irpinia: un’analisi provinciale del sistema della domanda
– L’Irpinia: un’analisi provinciale del sistema d’offerta

L’albergo diffuso quale risposta alla rivitalizzazione delle comunità e dei territori rurali: il caso di Castelvetere sul Calore
– Per un approfondimento sull’albergo diffuso
– A che punto siamo in Irpinia? Le proposte normative e le prime esperienze sul territorio
– Il Borgo Antico di Castelvetere sul Calore: come nasce l’albergo diffuso?

Occasioni di sviluppo integrato: il termalismo della Valle d’Ansanto come opportunità di riqualificazione turistica in ambito rurale
– La Valle d’Ansanto: il territorio, il paesaggio, le risorse
– Le Terme di San Teodoro: il termalismo in ambito rurale
– Le opportunità di sviluppo della Valle d’Ansanto: da risorsa termale a risorsa turistica

Taurasi tra ruralità ed enogastronomia: la forza attrattiva di un marchio

– Territorio e tipicità locali: introduzione
– Il contesto territoriale del Taurasi DOCG tra tradizione e tipicità
– La progettualità locale come processo di integrazione dei fattori di domanda e di offerta
– Da destinazione enologica a destinazione turistica, dal marchio collettivo al marchio territoriale

Bibliografia

Feedback

0.0
0
0
0
0
0

Sii il primo a recensire “Luoghi e forme del turismo rurale. Evidenze empiriche in Irpinia”

Non ci sono ancora recensioni.

Chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche