Connessioni con il territorio turistico

C’è un collegamento fattivo con le aziende e le realtà territoriali che operano nel turismo?

Quest’ultimo aspetto è strategico e importante per avere una minima certezza che il corso non sia del tutto il frutto creativo di qualche progettista di corsi o una mera speculazione sui finanziamenti pubblici. E’ importante, infatti, che chi organizza il corso o il master abbia rapporti di collaborazione consolidati, partnership e sponsorship strategiche, con le aziende e le realtà che operano nel settore turistico sul proprio territorio o in campo nazionale ed internazionale.

Sia perché si potrebbe ipotizzare anche un loro coinvolgimento nella fase progettuale e gestionale del corso, si pensi alle testimonianze in aula di manager aziendali e imprenditori, sia perché ciò ha importanti riflessi sulle azioni complementari alla formazione in aula: stage in primo luogo, ma anche project work finalizzati, visite didattiche ed educational, simulazioni, ricerche ad hoc, etc.

Non c’è dubbio ormai che bisogna preferire i corsi che prevedano accanto alla formazione in aula interventi tesi a verificare l’applicazione sul campo delle competenze professionali acquisite in aula, tenendo conto del contesto produttivo e delle dinamiche aziendali.

Lo stage è strutturato in modo da garantire la funzione orientativa ed applicativa: gli allievi sono collocati in stage presso realtà pubbliche o private che prevedono l’impiego di competenze e metodologie analoghe a quelle acquisite in aula.

E naturalmente lo stage rappresenta per l’allievo una vetrina per mostrare all’azienda il meglio di sé, costituisce una occasione unica per entrare nel sistema produttivo e manifestare le proprie motivazioni professionali, le proprie doti e capacità . Ed è ormai risaputo a tutti che per molti è stata la modalità formativa attraverso cui si è aperta qualche opportunità concreta di lavoro.

Un organizzatore che non dispone di forti rapporti con il sistema turistico territoriale di per sé indebolisce i possibili esiti finali del corso.

Ma attenzione che non siano semplicemente dei patrocini da parte delle aziende o istituzioni: anche in questo caso cercate di andare al di là di ciò che potrebbe apparirvi, non tranquillizzatevi semplicemente osservando che ci sono i marchi di importanti aziende sul depliant o il sito di presentazione del corso!

Verificate quindi che esista un rapporto di collaborazione tra il corso e le aziende presso le quali la segreteria organizzativa del corso si vanta di collocare i propri studenti per gli stage. Non è raro che corsi che pubblicizzano sul suo sito decine di marchi prestigiosi di aziende, contattati per una verifica, dicono di non sapere nulla dell’ente di formazione in questione, delle convenzioni e della collaborazione pubblicizzata sul sito. Rapporti inesistenti, dunque, ma quella lista di marchi importanti è usata uno specchietto per le allodole per attrarre iscritti.

E’ importante semmai accertarsi se le aziende e le istituzioni turistiche pubbliche svolgono un ruolo attivo nell’ambito del corso, se sono semplicemente ospiti per lo stage, se hanno manifestato esigenze di nuove professionalità che corrispondono alla figura in uscita.

Vai al quesito successivo >> Il prezzo e altre variabili da considerare nella scelta di un corso o di un master

Torna indietro alla Guida alla Formazione nel turismo

X
- Enter Your Location -
- or -
Register New Account
Reset Password