Il Tirocinio dei Corsi di Formazione professionalizzanti

I corsi di Formazione Professionalizzanti sono percorsi con determinati obiettivi formativi, finalizzati al conseguimento di competenze specifiche per figura professionale; in genere sono concentrati in un periodo definito e destinati ad un numero ristretto di partecipanti in possesso di determinate caratteristiche.
I più diffusi sono quelli a frequenza gratuita finanziati dal Fondo Sociale Europeo (FSE) per favorire l’inserimento lavorativo o la riqualificazione di giovani; esistono tuttavia anche altre tipologie, sia finanziate da fondi pubblici sia a pagamento, e molto spesso prevedono un periodo di Stage aziendale – della durata di circa 1/3 dell’intero percorso – con l’obiettivo professionalizzante (non necessariamente di immediato inserimento lavorativo al termine del percorso) di far sviluppare atteggiamenti attivi per un efficace posizionamento professionale.
Ad esempio i corsi IFTS – Istruzione e Formazione Tecnico Superiore – prevedono un periodo di Stage, simile sia a quello dell’FSE che a quello universitario, con la possibilità in caso di partecipanti “occupati” di far svolgere comunque il tirocinio, anche nel proprio contesto lavorativo, finalizzandolo ad un particolare progetto che permetta lo sviluppo di competenze specifiche.

Caratteristiche

– La Convenzione tra Ente Formativo e Impresa deve contenere la spiegazione del percorso formativo dello studente e gli obiettivi che il corso si pone con lo Stage
– Devono essere specificati gli obiettivi formativi dello Stage e le modalità di realizzazione degli stessi, concordate tra l’Azienda e l’Ente Formativo, così come le forme e le regole per il monitoraggio da parte del Tutor formativo
– Gli oneri assicurativi dello Stage sono a carico dell’Ente Formativo.

L’ENTE FORMATIVO DEVE

– Concordare con l’Azienda gli obiettivi formativi dello Stage e le modalità d realizzazione
– Accompagnare il corsista nella costruzione della propria professionalità
– Impegnare un Tutor adeguato agli obiettivi dello Stage.

L’AZIENDA OSPITANTE DEVE
– Collaborare con l’Ente e il Tutor formativo
– Assicurare il raggiungimento degli obiettivi concordati nel Progetto Formativo
– Impegnare un Tutor aziendale adeguato agli obiettivi dello Stage
– Compilare e tenere aggiornata l’eventuale modulistica fornita.